Tag

vita da imprenditore

16641021_1265182286909125_5551236933564885891_n
Riflessioni a voce alta, Vita da imprenditori

La raccomandazione aspettata

Conquistare nuovi clienti e’ sempre difficilissimo.

Sacrifici, sudore, lacrime e mesi di tempo investiti per convincerli a darti una chance e per iniziare a lavorare insieme. Poi puntualmente quando vado a raccontare ai miei genitori del nuovo cliente acquisito scopro che il nostro referente e’ stato il loro migliore amico d’infanzia, hanno fatto una settimana in vacanza con il boss dell’azienda o ballato il tango con l’Amministratore Delegato.
Io non ho contatti. Aiuto i miei genitori a riallacciare i loro.

home-office-569153_960_720
Vita da imprenditori

Uno, nessuno e 100mila

Quando apri una tua attività ti chiedi sempre che capo sarai. Poi il tempo inizia a darti le prime risposte e tu inizi a porti altrettante domande. La cosa che capisci immediatamente è che non smetterai mai di imparare: proverai a essere equo e onesto, trasparente e vero senza mai toglierti anche la grande soddisfazione di rimanere te stesso, di comunicare chi sei, di provare a essere leader. Cambierà tutto 100mila volte e tu ti farai nuove domande, spesso dolorose e ti metterai un po’ in discussione. Perchè un grande condottiero prende il passato come esempio, vive il presente con coraggio e affronta il futuro con positività. Io non credo che leader si nasca, penso che tante cose si debba avere l’umiltà di impararle. Puoi essere anche bravo, eccellere in quello che fai, ma se non lavori su te stesso come potrai aiutare gli altri a crescere? Come potrai essere un vero esempio? Come potrai guardarti allo specchio ogni sera ed essere contento di quello che hai fatto, di quello che sei, dei sogni che nutri? Sembra banale ma è veramente dura realizzarli e non arrendersi tutti i giorni non lo è affatto. E porta a realizzarsi.

24007709514_e8317f5a15_b
Riflessioni a voce alta

Una montagna da scalare

L’imprenditore è un sognatore ad occhi aperti che vede prima quello che non c’è. La sua caratteristica principale è perseverare, andare avanti e non mollare mai. Per il suo sogno è disposto a mettere in campo testa, anima e cuore, è disposto a fare mille sacrifici convinto che un giorno sarà ripagato di ogni sforzo. La sua è una lotta quotidiana tra presente e futuro, razionalità e creatività, sogno e realtà. A volte nel suo percorso si chiede “ma chi me lo fa fare?” e spesso è proprio grazie a questa domanda che trova la linfa per ripartire. L’imprenditore vive di idee e sogni, fare crescere qualcosa giorno dopo giorno è la sfida che lo motiva. Passo dopo passo, mattone dopo mattone, scalino dopo scalino. Fino ad arrivare là in alto dove l’aria è migliore e il panorama ti lascia senza fiato. L’imprenditore finalmente si concede una piccola pausa, issa la propria bandiera e respira. Si guarda intorno e gode un momento di vera gioia. Una felicità che dura una vita o forse un attimo. I suoi occhi poi si posano sulla montagna di fronte e tutto riparte. Perché ogni sogno più che un punto di arrivo è un punto di partenza…

10540869_10152259092646811_3162262865675957935_n
Riflessioni a voce alta

Il dubbio amletico

Un giorno racconterò ai miei figli quanti significati possa assumere chiudere una porta. Può voler dire lasciarsi finalmente alle spalle qualcosa o semplicemente dirsi ‘arrivederci’ per un po’. Può significare lasciare dentro un mondo o portarlo fuori con se’. Racconterò di quell’attimo eterno e quel leggero senso di vuoto che avverto ogni volta che giro la chiave dell’ufficio consapevole che nessuno tornerà in quello spazio per un periodo: ciao schiamazzi, idee e vite. Sia chiaro, sono contentissimo all’idea di andare in vacanza ma mi tengo stretta questa sensazione di malinconia perché è quella che mi suggerisce che siamo sulla strada giusta. È un po’ come una persona che ti piace da morire: vorresti sempre stare con lei ma a volte è giusto e piacevolissimo anche staccare.