graffiti-429318_960_720

Sciopero di 24 ore dei mezzi di trasporto. Ti svegli all’ultimo, esci di casa dimenticandoti tutto (dal pc ai pantaloni), corri come Forrest Gump per prendere l’ultima metropolitana. Con un balzo felino salti dentro il vagone e festeggi come se avessi vinto la champions con un goal in rovesciata all’ultimo minuto. Alla fermata successiva ti accorgi che hai preso il treno nella direzione sbagliata.

Capisci che nella vita di strada ne hai da fare ancora tanta. In tutti i sensi.